Info Utili

Ricerca avanzata

 

Categorie prodotto

Il Problema: un grave rischio chiamato “malattia del legionario”

 

È una forma epidemica di polmonite, causata da un batterio gram negativo chiamato Legionella Pneumophila.

 

La Legionella si sviluppa essenzialmente nell’acqua, ha un tempo di vita di circa 14 mesi e si produce rapidamente ad una temperatura compresa tra 25 e 42 °C. Si annida e si sviluppa nell’acqua potabile, nelle condutture dell’acqua calda, nei soffioni delle docce, nell’acqua delle vasche per idromassaggio, nei bacini delle torri di raffreddamento e, soprattutto, nell’acqua di condensa dei condizionatori d’aria.

 

Proprio questi ultimi sono riconosciuti come veicolo di trasmissione di diverse epidemie, in quanto le particelle d’acqua, in forma di aerosol, possono arrivare agevolmente negli alveoli polmonari.

 

La Legionella è normalmente presente nelle fonti d’acqua che l’uomo usa e non è pensabile un sistema di prevenzione che abbia lo scopo di sradicare completamente il batterio dall’ambiente.

Bisogna intervenire nelle fonti secondarie artificiali di contaminazione.

 

 

Prevenzione e decontaminazione

 

Le principali armi per la prevenzione sono:

 

• Progettazione di idonei impianti di condizionamento dell’aria, riscaldatori, serbatoi di acque potabili e impianti di distribuzione dell’acqua.

 

• Buona manutenzione che comprenda la prevenzione attraverso:

                - la pulizia periodica e sanificazione dei circuiti e degli impianti

                - un efficace programma di trattamento dell’acqua sanitaria e di raffreddamento.

                - la verifica della presenza della legionella mediante analisi specifiche di laboratorio.

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter

Una promozione al mese